parafrittusu

Fatti fritti

 I fatti fritti sono dei dolci tipici della cucina sarda, preparati in occasione del Carnevale.


Queste frittelle in lingua sarda vengono chiamate “Para Frittus” o “parafrittu” che letteralmente significa “frati fritti”. L’origine del loro nome deriva dal buco presente al centro del dolce che ricorda la chierica dei frati o dalla riga bianca centrale che si forma durante la frittura e che ricorda il cordone del saio dei frati.
In Sardegna vengono preparati in modi diversi, con ricette simili ma con alcune varianti in base alla zona o alla ricetta di famiglia, che viene tramandata da madre in figlia.
Ingredienti
 1 Kg di farina 00
 4 uova
 500 ml di latte
 100 g di zucchero
 100 g di burro
 Un bicchierino di acquavite (in alternativa di limoncello)
 20 g di lievito di birra fresco
 Sale q.b.
 1 limone
 2 arance
 Olio per friggere
 Zucchero per guarnire
1. Sciogliere il lievito con un po’ di latte caldo.
2. Versare la farina in una ciotola e aggiungere il lievito sciolto con il resto del latte.
3. Grattugiare la scorza del limone e delle arance e versare nell’impasto.
4. Aggiungere lo zucchero e le uova e lavorare l’impasto.
5. Versare il sale e il burro fuso.
6. Continuare a lavorare l’impasto fino a renderlo liscio ed elastico.
7. Aggiungere l’acquavite e fare assorbire.
8. Fare lievitare l’impasto coperto fino a raddoppiare il volume (circa 2/3 ore).
9. Una volta che l’impasto è raddoppiato di volume, creare delle palline e adagiare su una tovaglia infarinata.
10. Coprire e fare lievitare per circa 2 ore.
11. Scaldare abbondante olio.
12. Prendere le palline lievitate, fare un buco centrale e allargare delicatamente con le mani formando una ciambella.
13. Immergere le palline nell’olio e fare dorare da entrambe le parti.
14. Scolare a adagiare su carta assorbente.
15. Passare i fatti fritti nello zucchero e servire.

 

Altro in questa categoria: « Spaghetti alle vongole

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Iscriviti alla nostra newsletter

Assistenza

  1. Consolato
  2. Ospedali
  3. Numeri utili
Consolato di Svizzera a Cagliari

Questa sede esterna assiste le viaggiatrici e i viaggiatori svizzeri che hanno bisogno di aiuto a seguito, per esempio, di malattia, infortunio o furto, informando la rappresentanza superiore di competenza. 
Si prega di osservare quanto segue: questa sede esterna è una rappresentanza onoraria non dotata di attribuzioni.
La presente sede esterna non rilascia visti né passaporti svizzeri o altri documenti. 
La rappresentanza competente si trova su questa pagina a destra sotto «Circoscrizione consolare».

next
prev